Lessico dei Grammatici Greci Antichi

Diretto da Franco Montanari
Co-direttori: Fausto Montana, Lara Pagani
Università degli studi di Genova   unige



Il progetto Aristarchus, al fine di rendere maggiormente fruibili i servizi offerti anche a coloro che si trovano in condizioni di disabilità, ha predisposto la progettazione e la realizzazione del nuovo sito in versione accessibile.

Per accessibilità web si intende la possibilità di usufruire dei contenuti e dei servizi offerti indipendentemente dalle disabilità psico-fisiche e dalle dotazioni hardware e software disponibili.

Per ottenere tale scopo si sono seguite le Linee Guida per l’Accessibilità dei Contenuti Web, WCAG 1.0, del progetto WAI – W3C cercando di raggiungere un livello di conformità pari a quello Tripla-A (WCAG 1.0 AAA).

Layout e caratteri
Il layout è stato ricreato e adattato secondo le esigenze dell’accessibilità utilizzando codice di marcatura XHTML 1.0 strict per la struttura delle pagine e fogli di stile CSS 2.0 per controllarne l’aspetto grafico. Non sono state usate tabelle a scopo di impaginazione e si è cercato di rendere tutti gli elementi tramite i tag XHTML più appropriati.
Le dimensioni dei caratteri e delle sezioni sono in unità di misura percentuali o relative il che dà la possibilità di ingrandirle (tramite gli strumenti a disposizione da parte del browser) a seconda delle esigenze dell’utente. Si è cercato di accentuare le distanze tra i vari elementi in modo da permetterne una buona separazione e, per quanto possibile, sono state adottate grandezze dei caratteri non troppo ridotte.
Colori
La scelta dei colori è stata fatta cercando di rispettare quanto richiesto dalle WCAG 1.0 in merito alle combinazioni tra colori principali e colori dello sfondo: nel caso in cui le pagine vengano visualizzate da persone con problemi nella visione del colore o in uno schermo in bianco e nero è necessario assicurare un contrasto adeguato. Per far ciò bisogna che non solo la differenza di luminosità, ma anche la differenza di colore, tra colori principali e sfondo, siano maggiori di determinati valori di soglia. Il W3C suggerisce un algoritmo (passibile ancora di variazioni) per il calcolo di queste differenze: i valori che si ottengono applicando questo algoritmo a tutte le combinazioni dei colori scelti per questo sito superano quelli di soglia richiesti.
In ogni caso qualsiasi informazione legata al colore è fruibile anche senza di esso.
Scorciatoie da tastiera
Per alcuni collegamenti (quelli che permettono di navigare attraverso le sezioni più importanti del sito) sono state fornite delle scorciatoie da tastiera. Si tratta delle lettere tra parentesi quadre ([A, B, C...]) subito dopo il collegamento o il campo a cui si riferiscono. Essi servono ad attivare direttamente il link o a digitare i dati. Queste nuove funzionalità sono utilizzabili secondo le modalità seguenti:

Browser Sistemi operativi
Windows Mac OS Linux
Chrome Alt + lettera Ctrl + ⌥ Opt + lettera Alt + lettera
Firefox (≤ 14.0) Alt + ⇧ Shift + lettera Ctrl + lettera Alt + ⇧ Shift + lettera
Firefox (≥ 14.0.1) Alt + ⇧ Shift + lettera Ctrl + ⌥ Opt + lettera Alt + ⇧ Shift + lettera
Internet Explorer (≤ 7) Alt + lettera + ↵ Enter
Internet Explorer (≥ 8) Alt + lettera
Safari (≤ 3) Alt + lettera Ctrl + lettera
Safari (≥ 4) Alt + lettera Ctrl + ⌥ Opt + lettera